Briefing esamina il caso per Will Writing Regulation

C'è un caso per la regolamentazione statutaria della volontà di scrivere? Un documento informativo recente dei Comuni considera gli argomenti a favore e contro.

Mentre alcuni tipi di attività legali possono essere svolti solo da avvocati e avvocati ("attività legali riservate"), la scrittura può essere effettuata da "fornitori non autorizzati" che non sono regolati allo stesso modo.

A nessuno è legalmente impedito di offrire il servizio di scrittura scritta e non sono soggetti a norme obbligatorie o volontarie. I problemi di volontà non possono venire alla luce fino alla morte del testatore, che potrebbe essere anni dopo che il testamento è stato scritto e se è disponibile qualche riparazione, ciò potrebbe dipendere da chi ha scritto la volontà.

Hai bisogno di protezione in caso di mancata volontà o beneficiario? Dai un'occhiata al nostro Mancanza di indennità per beneficiario mancante e mancante polizze assicurative.

Livelli di regolazione

L'Autorità garante della concorrenza e dei mercati (CMA) ha individuato tre livelli di regolamentazione nella scrittura quando hanno esaminato il problema in 2016:

  • tutti i fornitori sono soggetti al diritto generale dei consumatori a un livello minimo
  • i professionisti legali regolamentati sono coperti dalla loro più ampia regolamentazione professionale e sono soggetti a requisiti aggiuntivi intesi a proteggere i consumatori, quali l'accesso all'Ombudsman legale, l'assicurazione obbligatoria sulla responsabilità professionale, i requisiti di formazione e i codici di condotta
  • la CMA ha scoperto che circa la metà dei fornitori non autorizzati si sono registrati per essere regolati da enti volontari, come la Society of Will Writers e l'Istituzione di professionisti del settore, che hanno requisiti simili a quelli dei professionisti legali regolamentati.

Gli argomenti sono stati avanzati sia a favore che contro la regolamentazione della scrittura scritta, basata, ad esempio, sulla necessità di proteggere i consumatori da una parte, e sul costo, sull'onere e sull'efficacia della regolamentazione dall'altra. In 2013, la commissione per i servizi legali ha raccomandato che le attività di scrittura fossero riservate a causa del rischio per i consumatori, ma questo è stato respinto dall'allora Lord Cancelliere.

'Piccoli elementi canaglia'

Lo studio di mercato della CMA ha riscontrato problemi di protezione dei consumatori quando ha esaminato la volontà di scrivere servizi, ma non è stato in grado di identificare la portata di qualsiasi danno del consumatore e che "elementi di piccola truffa" hanno causato problemi, piuttosto che un settore più ampio non autorizzato. Ha raccomandato al Ministero della Giustizia di raccogliere ulteriori informazioni relative alla parte non autorizzata del settore della scrittura della volontà e di rivedere l'attuale quadro normativo per renderlo più flessibile e protettivo per i consumatori.

In Scozia, la Legge sui Servizi legali (Scozia) 2010 contiene disposizioni per la regolamentazione degli scrittori di volontà, ma non sono stati messi in vigore. Da allora una revisione ha raccomandato che la scrittura continui a non essere regolamentata e non dovrebbe diventare un'attività che solo gli avvocati possono eseguire.

Finders International fornisce a Manca il servizio. Se vuoi metterti in contatto con Finders International per quanto riguarda questo servizio, rintracciando gli eredi o beni in proprietà, per favore contattaci oggi su Freephone 0800 085 8796 o e-mail [email protected]