Rivoluzione digitale nel dare legacy

momento della lettura 3 verbale

La tecnologia e l'innovazione digitale stanno rivoluzionando il modo in cui le persone lasciano le eredità in beneficenza, secondo un recente articolo di Volontà e probabilità di oggi.

Con la tecnologia che trasforma il modo in cui l'industria lavora in generale, ne consegue che la tecnologia può rendere più semplice il processo di creazione di una donazione. Legacy Foresight, che fornisce un'analisi della raccolta fondi legacy, prevede che le donazioni lasciate da Wills agli enti di beneficenza del Regno Unito varranno il doppio in 25 anni, raggiungendo £ 10 miliardi entro il 2045. Ciò si riferisce alla demografia del Regno Unito, più persone producono Wills e un una percentuale più elevata di persone che lasciano un'eredità per una causa che sostengono.

Lasciare i soldi in beneficenza può anche ridurre la quantità di imposta sulle successioni dovuta in una proprietà.

Ulteriore uso della scrittura online sarà

Matthew Lagden, CEO dell'Institute of Legacy Management, ha affermato che la sua organizzazione ritiene che la tecnologia potrebbe rivoluzionare sia il dare legacy sia il mondo delle successioni nel suo complesso nei prossimi anni. Questo potrebbe essere attraverso un ulteriore uso della scrittura online, per aumentare l'automazione e gli strumenti digitali che gestiscono le proprietà.

Ha aggiunto che l'istituto stava esaminando il ruolo potenziale che la tecnologia e gli strumenti di gestione dei casi potevano svolgere nel rendere più efficiente l'amministrazione legacy.

Rob Cope, il regista di Remember A Charity, ha affermato che la tecnologia ha livellato i campi da gioco per beneficenza. I lasciti erano abituati al dominio delle organizzazioni benefiche più grandi, ma ora le persone potevano scrivere testamenti a basso costo e facilmente, e le organizzazioni benefiche più piccole sono in grado di utilizzare i social media e i canali digitali per diffondere il messaggio ai sostenitori a un costo molto più basso.

Testamenti mancanti? Nostro team di servizi di supporto legale può aiutarti a trovarne uno se esiste.

Contenuto forte, emotivo

Ha aggiunto che il mezzo stesso ha reso più facile le conversazioni come le trasmissioni in cui gli enti di beneficenza potevano creare contenuti forti ed emotivi che facessero appello a potenziali donatori.

Isobel Stewart di Save the Children ha dichiarato che nessuna campagna di beneficenza in questi giorni è stata completata senza un viaggio online per i sostenitori. L'attuale campagna di beneficenza - il suo più alto livello di coinvolgimento digitale - invia un chiaro messaggio che è un errore presumere che i baby boomer non siano alfabetizzati digitalmente.

Inoltre, il mondo online consente alle persone un maggiore accesso a un'organizzazione benefica. Possono ricercare facilmente i suoi scopi e traguardi, cosa che non era possibile una generazione fa. Anche la pubblicità digitale è più facile da analizzare, il che significa che le organizzazioni benefiche possono testare diverse campagne e strategie per capire qual è la più efficace.

James Stebbings, capo delle entrate legacy del Macmillan Cancer Support, ha affermato che la sua organizzazione benefica ha voluto collaborare con organizzazioni che utilizzano tecnologie innovative per rendere la vita più facile ai non profit nell'area della scrittura testamentaria. Una tecnologia sicura e facile da usare provocherebbe quasi sicuramente un aumento delle donazioni legacy.

I regali in Wills sono attualmente destinati a raccogliere oltre 3 miliardi di sterline per beneficenza.

Finders International offre Manca il servizio. Per saperne di più su questo e gli altri servizi che abbiamo, si prega di visitare il nostro sito web; in alternativa puoi contattarci telefonicamente: +44 (0) 20 7490 4935 o e-mail: [Email protected]