Rifiutare l'ereditarietà

momento della lettura 2 verbale

Può sembrare improbabile, ma alcune persone non vogliono ricevere un'eredità. Come funziona?

Il sitoweb, compiti finali, ha esplorato proprio questa domanda. Forse se qualcuno ha avuto una cattiva relazione con la persona deceduta quando era in vita, non si sente bene ad accettare un'eredità da loro. Oppure potrebbe riguardare dimostrare l'indipendenza se qualcuno pensa di avere abbastanza soldi per conto proprio e altri beneficiari nominati in un testamento dovrebbero invece condividere la proprietà.

Legalmente, ci sono due modi per rifiutare un'eredità. Puoi negarlo o creare un atto di variazione nella Volontà. Ma per essere sicuri che i tuoi desideri siano presi in considerazione, il declino dell'eredità deve essere fatto per iscritto e fatto entro due anni dalla data di morte del testatore.

Un disclaimer deve applicarsi all'intero regalo, quindi non puoi rifiutare parte del patrimonio pur accettando parte di esso e l'erede non deve aver ricevuto nulla del dono prima della morte della persona. Se neghi la tua eredità, significa che non puoi mai diventare il proprietario legale, quindi è un passo che dovrebbe essere preso dopo la dovuta considerazione. Né la persona che nega l'eredità può quindi decidere chi riceve la sua quota tra i restanti beneficiari.

Chiunque desideri negare la propria eredità dovrebbe cercare una consulenza legale professionale.

Un altro modo per gestire un'eredità indesiderata è utilizzare un atto di variazione per reindirizzare il dono. Ciò ha l'effetto di modificare il contenuto del testamento come se le modifiche fossero state apportate dal testatore prima di morire. Ciò consente agli esecutori testamentari e ai beneficiari un maggiore controllo della ridistribuzione e può consentire al beneficiario di rifiutare parzialmente il patrimonio, quindi, ad esempio, se fosse coinvolta una proprietà, potrebbero dire di no a una parte di essa ma accettare la loro parte di liquidità . L'eredità rifiutata può anche essere reindirizzata dal beneficiario a chiunque scelga, forse qualcuno che non è stato menzionato nel testamento originale.

Le persone possono accettare un'eredità e poi donarla a qualcun altro, ma ciò potrebbe avere implicazioni fiscali. Se un genitore fa un dono di proprietà a un figlio, il dono non sarà soggetto all'imposta di successione fintanto che il donatore non muore entro sette anni. Se muoiono, il valore del bene viene aggiunto nuovamente alla proprietà per il calcolo delle imposte.

Finders International avere una gamma di Servizi di supporto legale per assistere gli avvocati e altri professionisti legali, inclusi il nostro servizio di mancata volontà, beni non reclamati e ricerche di fallimento all'estero. Per saperne di più, visita il nostro portale dedicato. In alternativa, puoi inviare un'e-mail [email protected] o telefono +44 (0) 20 7490 4935.